social media piccole imprese - copertina

Come usare i social media per la tua piccola impresa

Vuoi sfruttare i social media per la tua piccola impresa, ma non sai da dove cominciare? Effettivamente all’inizio ci può essere un po’ di confusione. Una percentuale relativamente alta di piccole imprese afferma di non utilizzare attivamente i social media… e i motivi sono molto spesso delle scuse. È piuttosto semplice infatti, una volta imparati alcuni meccanismi, sfruttare il potenziale dei social per il tuo business. Niente ingegneria aerospaziale quindi. Ti abbiamo incuriosito? Continua a leggere!

1 – Crea la tua reputazione

social media piccole imprese - reputazione

Costruire una presenza sui social media per la tua azienda che sia credibile e trasmetta fiducia non è così complicato come può sembrare. Perché? Ma perché non servono un milione di followers per farlo! Soprattutto se hai un business locale, invece di collegarti con più persone possibili, devi solo metterti in contatto con le persone GIUSTE. Sviluppa la tua brand awareness (la percezione pubblica del tuo marchio) creando una presenza online che rispecchi esattamente la tua identità, sia online che offline. Sfrutta il marketing visuale: dal tuo logo al tuo sito web, dal tuo blog alle immagini e le grafiche che scegli per le tue pagine social, devi strutturare un’immagine che trasmetta chi sei e come lavori.

2  – Attrai potenziali clienti

social media piccole imprese - attrai clienti

Facebook e Instagram sono sicuramente le due piattaforme da cui partire per attirare potenziali nuovi clienti. L’importante è sfruttare al meglio tutti gli strumenti che ci mettono a disposizione. Un esempio concreto: assicurarti che il geotagging sulla tua pagina Facebook sia stato impostato correttamente. É fondamentale che le persone possano registrarsi quando vengono da te. Perché? Pensaci. Ogni volta che qualcuno lo fa, tutti i suoi amici lo vedono e calcolando che in media un utente Facebook ha circa 300 amici, quella registrazione si tradurrà automaticamente in pubblicità gratuita a 300 nuovi potenziali clienti! Inoltre, questo tipo di post aumenta esponenzialmente la sensazione di affidablità del tuo brand, perché si tratta di un post fatto da un cliente reale. L’importante è non pensare solo a creare una rete di clienti numerosi, ma una rete di clienti interessati. Anche piccoli accorgimenti possono avere un enorme impatto sul tuo social media marketing!

3 – Allarga la tua rete professionale

imprese - allarga la tua rete

Nel mondo dei social media, come nella vita reale, le relazioni sono tutto. Che sia su LinkedIn o tramite Twitter,  è importante dedicare del tempo alla cura della propria rete di contatti professionali. Da proprietario di una piccola impresa, avrai sicuramente mille cose da fare ed è normale che tu veda l’interagire con colleghi sui social media come un ulteriore impegno fra i molti che già hai. Nessun problema! Ritagliati un momento a settimana (una o due ore) per lavorare sui tuoi contenuti social per la settimana successiva: trova o crea il contenuto che desideri condividere e programmalo. In questo modo avrai un piano definito per l’intera settimana e ti basterà dedicare 15 minuti al mattino e 15 minuti alla sera per rispondere ai commenti e interagire con altri professionisti!

4 – Diversifica i tuoi sforzi di marketing

social media piccole imprese - diversificare

Che si parli di investimenti, marketing offline o social media, diversificare è sempre la parola d’ordine. Questo significa forse che dovresti creare un profilo su ogni singolo social? Assolutamente no. Ma è giusto capire se stai utilizzando un social solo perché lo fanno tutti, o perché realmente ti porta dei risultati. Più che sui numeri, dovrai concentrarti sul tipo di utenti che hai e sul tipo di utenti che vuoi raggiungere. Con il passare del tempo, e un po’ di sana analisi del comportamento degli utenti, i canali sui quali insistere diventeranno quasi ovvi. Una volta definito questo, potrai utilizzare i contenuti che hai creato anche attraverso altri canali di marketing come newsletter o digital PR.

5 – “Ricicla” i tuoi contenuti migliori

social media piccole imprese - ricicla i tuoi contenuti

Con l’aumentare dell’esperienza, ti accorgerai ben presto di quanto tempo sia necessario per creare contenuti sempre nuovi per i tuoi social media. Proprio per questo dovrai imparare a diventare un esperto di “riciclo”! No, niente a che vedere con la differenziata, ci spieghiamo meglio. Siamo convinti che il riutilizzo dei contenuti sia un modo molto efficace per essere costanti nella pubblicazione senza cercare ogni volta di reinventare la ruota. Non parliamo di duplicare i tuoi contenuti, ma di guardarli in un modo diverso per ogni piattaforma. Per esempio, potresti estrapolare una citazione dal tuo ultimo post sul blog e crearne una grafica da pubblicare su Instagram. Oppure utilizzare il suggerimento che hai dato ad un cliente e usarlo per creare un mini video-tutorial da condividere su Facebook. Le opzioni di “riciclo” sono infinite!

6 – Sfrutta bene tempo e denaro

social media piccole imprese - soldi

Nessuno lo sa meglio di te: il tempo è denaro. Abbiamo tutti quelle giornate in cui apriamo Facebook per lavorare, ma poi vediamo un post che ci interessa e…  come per magia passano 2 ore. Mai capitato? Se vuoi veramente sfruttare i social media per il tuo business nel modo più efficiente possibile, dovrai mantenere un alto livello di concentrazione ad ogni accesso. Certo, c’è sempre tempo per postare immagini divertenti e sdrammatizzare un po’, ma ricordati sempre che vengono prima i tuoi obiettivi! Per quanto riguarda i soldi invece, ricorda che grazie a Facebook Ads puoi ottenere ottimi risultati con investimenti contenuti, l’importante è ottimizzare la tua campagna scegliendo con cura il tuo messaggio e targetizzando l’audience giusta. 

7 – Invia traffico al tuo sito web

social media piccole imprese - sito web

Il tuo sito web è il tuo asset principale, il fondamento di tutti i tuoi sforzi di marketing online. È lì che i tuoi potenziali clienti andranno per decidere se fare affari con te. Quindi, ogni volta che ragioni sulla tua strategia social, è importante che tu mantenga fra i tuoi obiettivi chiave quello di portare traffico al tuo sito. Le funzioni dei social media sono molteplici, e ne abbiamo discusso a lungo, ma per massimizzarne l’efficacia dovrai sempre cercare di dare un motivo all’utente per visitare il tuo sito e vedere più da vicino quello che fai: un post del tuo blog, una sponsorizzata con link alla tua homepage, un post autoreferenziale con link al tuo portfolio. Ogni scusa dev’essere buona per mettere in mostra il tuo sito web.