sito web sicuro - copertina

Security hacks: 6 consigli utili per avere un sito web sicuro

Il tuo sito web è il tuo asset principale, uno degli investimenti più importanti che hai fatto, e che è in grado di convertire i tuoi sforzi di marketing. Allora perché abbandonarlo in balia degli eventi? Certo, caricare contenuti e migliorarne la grafica è senza dubbio importante, ma non basta. Per avere davvero cura del proprio sito web bisogna assicurarsi di mantenerlo sempre aggiornato e protetto. La sicurezza web è un tema molto importanti e in questo post abbiamo pensato a 7 consigli utili per garantirti di avere sempre un sito web sicuro e funzionante.

1 – Mantieni aggiornato il tuo sito

sito web sicuro - aggiornamento

Per massimizzare la sicurezza del tuo sito, un primo importante passo è mantenere aggiornate tutte le piattaforme, i plugin o gli script che hai implementato. Gli hacker informatici riescono a compiere molti dei loro attacchi sfruttando in in modo aggressivo proprio i “buchi” di sicurezza generati da programmi o applicazioni non aggiornati da tempo e che, il più delle volte, non prevedono le misure di sicurezza più avanzate. Controllare e mantenere aggiornati tutti i prodotti software che si utilizzano diventa quindi fondamentale per avere un sito web sicuro.

2 – Fai attenzione alle tue password

sicurezza sito web - password

Mai sottovalutare l’importanza delle password. Gli attacchi informatici più frequenti avvengono tramite la decifrazione forzata delle password per gli accessi ai portali e quindi, per ovvie ragioni, è fondamentale scegliere password complesse. Inserire lettere sia maiuscole che minuscole, numeri e caratteri speciali come punti esclamativi o di domanda, aiuta ad aumentare notevolmente la complessità delle tue password ed aumentare la sicurezza del tuo sito web. Gli esperti consigliano una lunghezza di almeno 10 caratteri, ma ovviamente non ci sono dati precisi a supporto di questa pratica. 

3 – Proteggi il tuo sito con un certificato SSL

come proteggere sito web - https

Possedere un certificato SSL è una delle misure di protezione da attivare al più presto se si possiede un sito web. Il protocollo SSL consente di trasmettere in modo sicuro informazioni ad altà sensibilità come come dettagli di pagamento, numeri di carte di credito e credenziali di accesso. Per capire come funzionano le pagine HTTPS, immagina che le informazioni inserite in una pagina vengano crittografate tramite diverse chiavi d’apertura, in modo che non abbiano alcun significato per terze parti che cerchino di intercettarle. Ciò impedisce agli hacker di accedere a qualsiasi informazione o dato privato proteggendo il tuo sito web.

4 – Scegli l’hosting che fornisce più garanzie

sito web sicuro - hosting

Anche la scelta dell’hosting giusto è molto importante per la sicurezza del tuo sito web. Assicurati sempre che il servizio di hosting che scegli ti offra delle garanzie aggiuntive per la protezione del tuo sito web: antivirus, antispam e soprattutto il backup dei dati su un server remoto che sia sempre accessibile e facile da ripristinare nel caso in cui il tuo sito venga danneggiato. La possibilità di ricevere supporto tecnico costane ogni volta che è necessario, fa la differenza nel mantenere il tuo sito web sempre al sicuro. 

5 – Tieni pulito il tuo sito ed effettua backup frequenti

I file per così dire “dimenticati”, sono un’ altro punto ingresso privilegiato per gli hacker. Assicurati di eliminare dal tuo sito web tutti i file, i database o le applicazioni che non sono più in uso. Per essere certo di farlo con regolarità, organizza un file in cui tieni traccia delle varie modifiche che fai. Oltre a questo, devi sempre ricordarti di effettuare con regolarità il backup del tuo sito. È necessario conservare i backup di tutti i file nel caso in cui il sito venga attaccato  o i dati vengano persi. Il tuo provider di hosting (come detto) dovrebbe fornirti i backup dei propri server, ma è sempre meglio avere un backup proprio. I maggiori CMS, come ad esempio WordPress, mettono a disposizione plugin che effettuano i backup in automatico, rendendo il tutto molto più semplice.

6 – Esegui scansioni periodiche del tuo sito

protezione sito web - scansioni periodiche

Ultimo, ma non per importanza, eseguire periodicamente scansioni di sicurezza testare la vulnerabilità del tuo sito web e dei tuoi server. Le scansioni di sicurezza minimizzano i rischi per il tuo sito e dovrebbero essere eseguite in base a una pianificazione e dopo ogni modifica o aggiunta di componenti. Esistono vari strumenti gratuiti che puoi usare per valutare la sicurezza del tuo sito web, ma affidarsi ad un professionista per effettuare le scansioni ti darà la possibilità di avere una revisione più approfondita e di non lasciare nulla al caso.